Add menu

Abbonati a Sicurezza Internazionale

  • Tutti
  • Africa
    Burkina Faso: 15 morti in attacco contro una chiesa nel Nord
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Burkina Faso: 15 morti in attacco contro una chiesa nel Nord

    Almeno 15 fedeli cattolici sono stati uccisi nel villaggio di Essakane, nel Nord del Burkina Faso, quando uomini armati hanno attaccato una comunità mentre era riunita per la messa

    Rep. Dem. del Congo: Consiglio di Sicurezza Onu sanziona 6 leader di ribelli 
    Articoli
    25 Febbraio 2024

    Rep. Dem. del Congo: Consiglio di Sicurezza Onu sanziona 6 leader di ribelli 

    Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha sanzionato i leader di 6 gruppi armati che combattono nella Repubblica Democratica del Congo (RDC)

    Sudafrica fissa elezioni generali per il 29 maggio
    Articoli
    25 Febbraio 2024

    Sudafrica fissa elezioni generali per il 29 maggio

    Il presidente del Sudafrica, Cyril Ramaphosa, ha annunciato che le prossime elezioni generali del si terranno il 29 maggio

  • America Latina
    Brasile: Bolsonaro raduna migliaia di sostenitori in piazza
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Brasile: Bolsonaro raduna migliaia di sostenitori in piazza

    L'ex presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha radunato migliaia di sostenitori a San Paolo, in quella che è stata letta come una dimostrazione di forza politica, nel contesto delle indagini che molti ritengono possano portare al suo arresto

    Brasile fa appello per riforma Nazioni Unite
    Articoli
    22 Febbraio 2024

    Brasile fa appello per riforma Nazioni Unite

    Il ministro degli Esteri del Brasile ha fatto appello per riformare le Nazioni Unite e altri organismi multilaterali, criticando al contempo la loro incapacità di prevenire conflitti globali

    El Salvador: Bukele risponde a critiche su arresti eccessivi
    Articoli
    22 Febbraio 2024

    El Salvador: Bukele risponde a critiche su arresti eccessivi

    Il presidente rieletto di El Salvador, Nayib Bukele, ha risposto ad un giornalista della BBC, durante una conferenza stampa, il quale aveva evidenziato una serie di critiche, che il suo governo sta affrontando, a causa dell'attuazione del suo programma di sicurezza

  • Asia
    Cina chiede a Corte internazionale di Giustizia di pronunciarsi su occupazione israeliana
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Cina chiede a Corte internazionale di Giustizia di pronunciarsi su occupazione israeliana

    La Cina ha sollevato la questione dell'occupazione israeliana dei territori palestinesi presso la Corte internazionale di Giustizia (ICJ), istituzione delle Nazioni Unite con sede all’Aia, nei Paesi Bassi, chiedendo un pronunciamento sul tema, che considera illegale

    Fonti stampa: Germania in trattative con India per proiettili all’Ucraina
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Fonti stampa: Germania in trattative con India per proiettili all’Ucraina

    La Germania starebbe conducendo trattative riservate con l'India per l'acquisto di proiettili per l'Ucraina tramite intermediari, ha riportato il quotidiano tedesco Der Spiegel

    La reazione dell’Asia Centrale alla morte di Navalny
    Articoli
    25 Febbraio 2024

    La reazione dell’Asia Centrale alla morte di Navalny

    Il leader dell'opposizione russa, Alexey Navalny, non è sempre stato ben visto in Asia Centrale, soprattutto a causa di posizioni anti-migratorie e dai tratti xenofobi

  • Europa
    Zelensky: 31.000 soldati ucraini uccisi in 2 anni di guerra
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Zelensky: 31.000 soldati ucraini uccisi in 2 anni di guerra

    Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha dichiarato che, finora, sono morti 31.000 soldati ucraini nei due anni di guerra contro la Russia

    Nord Stream: Danimarca annuncia chiusura indagini
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Nord Stream: Danimarca annuncia chiusura indagini

    Il Cremlino ha commentato, il 26 febbraio, la decisione della Danimarca di interrompere le indagini sulle esplosioni del Nord Stream 1 e 2, avvenute il 26 settembre 2022 che avevano provocato il danneggiamento di 3 dei 4 gasdotti

    Fonti stampa: Germania in trattative con India per proiettili all’Ucraina
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Fonti stampa: Germania in trattative con India per proiettili all’Ucraina

    La Germania starebbe conducendo trattative riservate con l'India per l'acquisto di proiettili per l'Ucraina tramite intermediari, ha riportato il quotidiano tedesco Der Spiegel

  • Medio Oriente
    Cina chiede a Corte internazionale di Giustizia di pronunciarsi su occupazione israeliana
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Cina chiede a Corte internazionale di Giustizia di pronunciarsi su occupazione israeliana

    La Cina ha sollevato la questione dell'occupazione israeliana dei territori palestinesi presso la Corte internazionale di Giustizia (ICJ), istituzione delle Nazioni Unite con sede all’Aia, nei Paesi Bassi, chiedendo un pronunciamento sul tema, che considera illegale

    Stati arabi, Turchia chiedono a Corte internazionale di giustizia di dichiarare illegale occupazione israeliana territori palestinesi
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Stati arabi, Turchia chiedono a Corte internazionale di giustizia di dichiarare illegale occupazione israeliana territori palestinesi

    Stati arabi e la Turchia hanno esortato i giudici della Corte internazionale di giustizia (ICJ) a dichiarare illegale l'occupazione israeliana dei territori palestinesi

    USA: aviatore si da fuoco fuori dall’ambasciata israeliana
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    USA: aviatore si da fuoco fuori dall’ambasciata israeliana

    Un membro delle forze armate degli Stati Uniti si è dato fuoco, in segno di protesta contro la guerra di Israele nella Striscia di Gaza, fuori dall'ambasciata israeliana a Washington

  • Oceania
    Amnesty International: “Sospensione fondi UNRWA scioccante”
    Articoli
    31 Gennaio 2024

    Amnesty International: “Sospensione fondi UNRWA scioccante”

    Amnesty International ha esortato i Paesi donatori a riconsiderare la loro decisione di interrompere i finanziamenti all'UNRWA

    Per Israele 10% dipendenti UNRWA legati ad organizzazioni terroristiche
    Articoli
    30 Gennaio 2024

    Per Israele 10% dipendenti UNRWA legati ad organizzazioni terroristiche

    I servizi segreti israeliani stimano che circa il 10% di tutti i dipendenti della UNRWA abbia legami con organizzazioni terroristiche, oltre ad almeno 12 dipendenti coinvolti personalmente nell'attacco terroristico del 7 ottobre

    Elezioni in oltre 60 Paesi nel 2024: una guida 
    Approfondimento
    10 Gennaio 2024

    Elezioni in oltre 60 Paesi nel 2024: una guida 

    Nel 2024, 64 Paesi, più l’Unione Europea, sceglieranno i propri governi, cosa mai accaduta prima in un solo anno

  • Russia
    Zelensky: 31.000 soldati ucraini uccisi in 2 anni di guerra
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Zelensky: 31.000 soldati ucraini uccisi in 2 anni di guerra

    Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha dichiarato che, finora, sono morti 31.000 soldati ucraini nei due anni di guerra contro la Russia

    Nord Stream: Danimarca annuncia chiusura indagini
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Nord Stream: Danimarca annuncia chiusura indagini

    Il Cremlino ha commentato, il 26 febbraio, la decisione della Danimarca di interrompere le indagini sulle esplosioni del Nord Stream 1 e 2, avvenute il 26 settembre 2022 che avevano provocato il danneggiamento di 3 dei 4 gasdotti

    Fonti stampa: Germania in trattative con India per proiettili all’Ucraina
    Articoli
    26 Febbraio 2024

    Fonti stampa: Germania in trattative con India per proiettili all’Ucraina

    La Germania starebbe conducendo trattative riservate con l'India per l'acquisto di proiettili per l'Ucraina tramite intermediari, ha riportato il quotidiano tedesco Der Spiegel

  • USA e Canada
  • Immigrazione
  • Commenti

Articoli

18 Gennaio 2024 14:26

Russia: Lavrov respinge proposta USA sui colloqui sulle armi nucleari

Il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, ha respinto, giovedì 18 gennaio, la proposta degli Stati Uniti di riprendere il dialogo sul controllo degli armamenti nucleari, affermando che è impossibile mentre Washington offre sostegno militare all’Ucraina.

Nel corso di una conferenza stampa, Lavrov ha accusato l’Occidente di alimentare i rischi per la sicurezza globale incoraggiando l’Ucraina a intensificare gli attacchi sul territorio russo e ha avvertito che Mosca raggiungerà i suoi obiettivi nel conflitto, indipendentemente dal sostegno occidentale a Kiev. Commentando la proposta degli Stati Uniti di riprendere i contatti nell’ambito del controllo degli armamenti nucleari, Lavrov ha dichiarato che Mosca ha rifiutato l’offerta. Ha affermato che, affinché tali colloqui si svolgano, Washington deve prima rivedere la sua attuale politica nei confronti della Russia.

Lavrov ha affermato che la spinta di Washington per il rilancio dei colloqui nucleari è stata guidata dal desiderio di riprendere le ispezioni dei siti nucleari russi. Lavrov ha definito tali richieste statunitensi “indecenti” alla luce degli attacchi ucraini contro le basi di bombardieri russi a capacità nucleare. In una “guerra ibrida” condotta da Washington contro la Russia, non vediamo alcuna base, non solo per ulteriori misure congiunte nella sfera del controllo degli armamenti e della riduzione dei rischi strategici, ma anche per qualsiasi discussione sulle questioni di stabilità strategica con gli Stati Uniti”, ha affermato il ministro degli Esteri. “Leghiamo fermamente tale possibilità alla rinuncia da parte dell’Occidente alla sua rotta maligna volta a minare la sicurezza e gli interessi della Russia”.

Il funzionario russo ha poi affermato che la spinta di Washington a riavviare i colloqui sugli armamenti nucleari è radicata nel desiderio di “cercare di stabilire un controllo sul nostro arsenale nucleare e di ridurre al minimo i rischi nucleari per se stessa”, ma ha aggiunto che “questi rischi stanno emergendo come risultato di pressioni forti sul nostro Paese”. Lavrov ha altresì accusato l’Occidente di bloccare qualsiasi trattativa sulla fine del conflitto e di incitare l’aumento degli attacchi alla Russia. “Un tale incoraggiamento e il trasferimento di armi rilevanti dimostrano che l’Occidente non vuole alcuna soluzione costruttiva”, ha dichiarato Lavrov, aggiungendo che l’Occidente sta spingendo verso “l’escalation della crisi ucraina”. Ha ribadito che la Russia perseguirà quella che chiama “operazione militare speciale”, indipendentemente dalle pressioni occidentali. “Insisteremo con coerenza e persistenza sugli obiettivi dell’operazione militare speciale e li raggiungeremo”, ha fatto sapere Lavrov. “Non devono sperare che la Russia possa essere sconfitta in alcun modo. Coloro che in Occidente fantasticano su questo non hanno imparato la lezione della storia”, ha concluso il funzionario russo.

I commenti del ministro degli Esteri giungono mentre le tensioni nel conflitto, che dura da quasi due anni, non mostrano segni di attenuazione. Lo stesso giorno, l’agenzia di stampa ucraina Ukrayinska Pravda ha riferito di aver colpito un terminale petrolifero a San Pietroburgo. Un funzionario nominato dalla Russia nell’Ucraina sud-orientale ha contestato la notizia, affermando che l’Ucraina ha tentato, senza riuscirci, di colpire con un drone un terminale petrolifero russo nel Mar Baltico durante la notte. Anche il Ministero della Difesa russo ha reso noto che, nella notte, un drone è stato abbattuto sulla regione di Leningrado, dove è situata San Pietroburgo. Inoltre, il Dicastero ha aggiunto che, intorno all’1:30 di notte, ora di Mosca, le forze di difesa aerea hanno abbattuto un drone nella regione di Mosca, nel distretto urbano di Podolsk.  L’offensiva dell’Ucraina si colloca sulla scia della sua continua spinta ad aderire alla NATO, con il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy che ha chiesto nuovamente l’adesione a Davos, il vertice annuale del World Economic Forum.

Sul campo, il Ministero della Difesa russo ha riferito che le truppe del Paese hanno preso il controllo del villaggio di Veseloye, posto nella regione di Donetsk. Inoltre, secondo il capo dell’amministrazione militare ucraina di Kharkiv, Oleg Sinegubov, a seguito di un attacco mattutino contro Kupyansk, un civile ha person la vita mentre 2 persone sono rimaste ferite. L’incursione ha colpito un condominio ad uso civile, ha precisato Sinegubov. Nella notte, in totale, l’Aeronautica ucraina ha abbattuto 22 dei 33 droni lanciati dalla Russia. I sistemi di difesa aerea sono stati attivati nelle regioni di Sumy, Mykolaiv, Kherson, Dnipropetrovsk, Kirovograd e Khmelnytsky. 

Al contempo, è importante sottolineare che, secondo quanto riportato da Pravda Europea, il ministro della Difesa francese, Sébastien Lecornu, ha annunciato che Parigi inizierà a trasferire mensilmente decine di bombe aeree all’Ucraina. “Stiamo parlando della fornitura di bombe aria-terra a medio raggio del tipo AASM. Siamo riusciti ad adattarle per l’uso con gli aeromodelli sovietici, perché inizialmente le bombe erano destinate all’uso con il Rafale o il Mirage. Ne forniremo 50 al mese, a partire da gennaio, per tutto il 2024″, ha detto il ministro.

Articoli correlati

Vuoi ricevere approfondimenti e restare sempre aggiornato sulle aree geografiche di tuo interesse?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter di Sicurezza Internazionale.

    La forza di Sicurezza Internazionale

    Una redazione di esperti e un sito indipendente, costantemente aggiornato con notizie sempre verificate alla fonte e riportate in modo obiettivo.

    Scopri di più sulla redazione
    book

    Nuovi articoli ogni giorno

    Sicurezza Internazionale pubblica quotidianamente le più importanti notizie di politica internazionale.

    star

    Contenuti oggettivi

    I nostri articoli riportano sempre in modo imparziale la voce di tutti i governi del mondo.

    badge

    Fonti verificate

    I nostri contenuti sono sempre verificati alla fonte da un team di accademici specializzati.

    hat

    Una redazione di esperti

    Siamo sociologi, scienziati politici, storici, interpreti di conferenza, ricercatori e docenti universitari.

    La forza di Sicurezza Internazionale

    Una redazione di esperti e un sito indipendente, costantemente aggiornato con notizie sempre verificate alla fonte e riportate in modo obiettivo.

    book

    Nuovi articoli ogni giorno

    Sicurezza Internazionale pubblica quotidianamente le più importanti notizie di politica internazionale.

    star

    Contenuti oggettivi

    I nostri articoli riportano sempre in modo imparziale la voce di tutti i governi del mondo.

    badge

    Fonti verificate

    I nostri contenuti sono sempre verificati alla fonte da un team di accademici specializzati.

    hat

    Una redazione di esperti

    Siamo sociologi, scienziati politici, storici, interpreti di conferenza, ricercatori e docenti universitari.

    Abbonati a Sicurezza Internazionale

    Sottoscrivi un abbonamento e leggi tutti gli articoli. Disdici quando vuoi.

    Mensile

    Rinnovo automatico su base mensile

    10 / mese

    Il più conveniente

    Annuale

    Rinnovo automatico su base annuale

    80 / anno

    6,70 € al mese

    Docenti

    Rinnovo automatico su base annuale

    50 / anno

    4,17 € al mese

    Studenti

    Rinnovo automatico su base annuale

    30 / anno

    2,50 € al mese

    Forze di polizia e forze armate

    Rinnovo automatico su base annuale

    70 / anno

    5,80 € al mese

    Disoccupati e Pensionati

    Rinnovo automatico su base annuale

    30 / anno

    2,50 € al mese