Add menu

Abbonati a Sicurezza Internazionale

  • Tutti
  • Africa
    Angola sta lavorando per ridurre tensioni tra Ruanda e Rep. Dem. del Congo
    Articoli
    19 Maggio 2024

    Angola sta lavorando per ridurre tensioni tra Ruanda e Rep. Dem. del Congo

    L'Angola sta lavorando per riunire i leader del Ruanda e della Repubblica Democratica del Congo (RDC) dopo che le tensioni sono aumentate a causa di un attacco a un campo per sfollati

    Mozambico: gruppo legato all’ISIS ha utilizzato bambino-solfato in un attacco
    Articoli
    18 Maggio 2024

    Mozambico: gruppo legato all’ISIS ha utilizzato bambino-solfato in un attacco

    Un gruppo jihadista legato all’ISIS attivo nella provincia settentrionale di Cabo Delgado, in Mozambico, ha utilizzato ragazzi di 13 anni negli attacchi contro Macomia

    Sudafrica alla Corte internazionale di giustizia: “Israele va fermato”
    Articoli
    17 Maggio 2024

    Sudafrica alla Corte internazionale di giustizia: “Israele va fermato”

    Il Sudafrica ha esortato la Corte internazionale di giustizia delle Nazioni Unite (ICJ) ad ordinare un'interruzione dell'offensiva di Israele contro Rafah

  • America Latina
    Argentina-USA: incontro su cooperazione per sicurezza e difesa
    Articoli
    19 Maggio 2024

    Argentina-USA: incontro su cooperazione per sicurezza e difesa

    Il Consigliere per la Sicurezza Nazionale della Casa Bianca, Jake Sullivan, ha incontrato il ministro degli Esteri argentino, Diana Mondino

    Brasile: studio afferma che agenti di polizia sono scarsamente preparati ad affrontare l’omofobia
    Articoli
    17 Maggio 2024

    Brasile: studio afferma che agenti di polizia sono scarsamente preparati ad affrontare l’omofobia

    Una ricerca condotta con un gruppo LGBTQIA+ nella città di Rio de Janeiro ha mostrato che, sebbene la maggioranza delle persone queer che ha preso parte allo studio abbia subito qualche tipo di violenza, molti hanno paura di recarsi in una stazione di polizia e denunciare il crimine

    Perù: legislatori avviano ennesimo tentativo di destituire Boluarte
    Articoli
    17 Maggio 2024

    Perù: legislatori avviano ennesimo tentativo di destituire Boluarte

    I legislatori peruviani hanno iniziato un altro tentativo di destituire la presidente del Paese, Dina Boluarte, mentre le autorità continuano diverse indagini contro di lei e il suo entourage

  • Asia
    Corea del Nord lancia presunti missili balistici al largo della costa orientale
    Articoli
    19 Maggio 2024

    Corea del Nord lancia presunti missili balistici al largo della costa orientale

    La Corea del Nord ha lanciato presunti missili balistici a corto raggio al largo della sua costa orientale, secondo quanto riportato dalle Forze Armate sudcoreane

    Cina invita USA a non fornire sostegno e armi a Taiwan
    Articoli
    18 Maggio 2024

    Cina invita USA a non fornire sostegno e armi a Taiwan

    La Cina ha lanciato un appello agli Stati Uniti, chiedendo loro di cessare la fornitura di armi a Taiwan e di evitare mosse provocatorie che coinvolgano l'Isola nel processo di contenimento di Pechino

    Singapore: nuovo primo ministro Lawrence Wong inaugura mandato
    Articoli
    17 Maggio 2024

    Singapore: nuovo primo ministro Lawrence Wong inaugura mandato

    Il nuovo primo ministro di Singapore, Lawrence Wong, ha inaugurato il proprio mandato come quarto leader dall'indipendenza ottenuta sessant'anni fa

  • Europa
    Putin: “Russia pronta ai colloqui con Ucraina, ma dobbiamo sapere chi è degno di fiducia lì”
    Articoli
    19 Maggio 2024

    Putin: “Russia pronta ai colloqui con Ucraina, ma dobbiamo sapere chi è degno di fiducia lì”

    Putin ha affermato che la Russia non si è mai rifiutata di negoziare con l'Ucraina, a differenza di Kiev, ma ora è necessario capire con chi si può fare affari e chi è degno di fiducia lì

    UE: 8 Stati membri chiedono di rivalutare condizioni in Siria
    Articoli
    19 Maggio 2024

    UE: 8 Stati membri chiedono di rivalutare condizioni in Siria

    I governi di 8 Stati membri dell'Unione Europea hanno firmato una dichiarazione congiunta che sostiene che la situazione in Siria dovrebbe essere rivalutata per consentire il ritorno volontario dei rifugiati

    Missioni aeree NATO per intercettare aerei russi aumentate di oltre il 20% 
    Articoli
    19 Maggio 2024

    Missioni aeree NATO per intercettare aerei russi aumentate di oltre il 20% 

    Le missioni aeree della NATO per intercettare aerei russi in avvicinamento allo spazio aereo alleato sulla regione del Mar Baltico sono aumentate dal 20% al 25% nel primo trimestre del 2024

  • Medio Oriente
    UE: 8 Stati membri chiedono di rivalutare condizioni in Siria
    Articoli
    19 Maggio 2024

    UE: 8 Stati membri chiedono di rivalutare condizioni in Siria

    I governi di 8 Stati membri dell'Unione Europea hanno firmato una dichiarazione congiunta che sostiene che la situazione in Siria dovrebbe essere rivalutata per consentire il ritorno volontario dei rifugiati

    Belgio: Università di Gand recide i rapporti con 3 istituzioni educative israeliane
    Articoli
    18 Maggio 2024

    Belgio: Università di Gand recide i rapporti con 3 istituzioni educative israeliane

    L'Università di Gand (UGent), in Belgio, ha annunciato la recisione dei rapporti con 3 istituzioni educative o di ricerca israeliane

    Israele abolisce accordo libero scambio con la Turchia
    Articoli
    18 Maggio 2024

    Israele abolisce accordo libero scambio con la Turchia

    Il ministro delle Finanze israeliano, Bezalel Smotrich, ha dichiarato che Israele abolirà il suo accordo di libero scambio con la Turchia

  • Oceania
    Rapporto IOM su migrazioni nel mondo: meno percorsi regolari
    Articoli
    08 Maggio 2024

    Rapporto IOM su migrazioni nel mondo: meno percorsi regolari

    L'Organizzazione Internazionale per la Migrazione (IOM) ha pubblicato il suo rapporto sulle tendenze migratorie globali, in cui rivela una riduzione dei percorsi regolari dai Paesi in via di sviluppo

    Isole Salomone eleggono nuovo primo ministro
    Articoli
    05 Maggio 2024

    Isole Salomone eleggono nuovo primo ministro

    I legislatori delle Isole Salomone hanno selezionato un nuovo primo ministro in una votazione segreta, scegliendo il ministro degli Esteri, Jeremiah Manele

    I fatti più importanti di aprile 2024
    Articoli
    01 Maggio 2024

    I fatti più importanti di aprile 2024

    I fatti più importanti a livello internazionale dell'aprile 2024

  • Russia
    Putin: “Russia pronta ai colloqui con Ucraina, ma dobbiamo sapere chi è degno di fiducia lì”
    Articoli
    19 Maggio 2024

    Putin: “Russia pronta ai colloqui con Ucraina, ma dobbiamo sapere chi è degno di fiducia lì”

    Putin ha affermato che la Russia non si è mai rifiutata di negoziare con l'Ucraina, a differenza di Kiev, ma ora è necessario capire con chi si può fare affari e chi è degno di fiducia lì

    Missioni aeree NATO per intercettare aerei russi aumentate di oltre il 20% 
    Articoli
    19 Maggio 2024

    Missioni aeree NATO per intercettare aerei russi aumentate di oltre il 20% 

    Le missioni aeree della NATO per intercettare aerei russi in avvicinamento allo spazio aereo alleato sulla regione del Mar Baltico sono aumentate dal 20% al 25% nel primo trimestre del 2024

    Russia sta intensificando uso di droni a Kharkiv
    Articoli
    18 Maggio 2024

    Russia sta intensificando uso di droni a Kharkiv

    Secondi quanto riferito dalla prima linea ucraina, la Russia sta intensificando l’utilizzo di droni kamikaze Lancet a Kharkiv

  • USA e Canada
  • Immigrazione
  • Commenti

Articoli

10 Gennaio 2023 18:34

USA: l’esercito invia ulteriori rinforzi in Siria

Stando a quanto riferito dall’agenzia Anadolu (AA), lunedì 9 gennaio, negli ultimi tre giorni gli Stati Uniti hanno dispiegato quasi 100 veicoli di rinforzo militare e logistico nella regione siriana di Hasakah, attualmente occupata dalla propaggine siriana del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK), noto come l’Unità di Protezione Popolare (YPG).

Come ha riportato il Daily Sabah, le unità di rinforzo americane sono entrate negli insediamenti rurali di Rumaylan, Shaddadid e Tell Beydar di Hasakah, controllati dagli esponenti dell’YPG, attraverso la porta di confine di al-Walid dall’Iraq tra il 6 e l’8 gennaio. Il convoglio era composto da circa 100 veicoli blindati, autobotti di carburante e munizioni.

Il PKK è considerato un’organizzazione terroristica da Stati Uniti, Turchia e Unione Europea. Il sostegno di Washington al suo affiliato siriano, l’YPG, ha messo a dura prova le relazioni bilaterali con Ankara. Secondo lo Stato turco, il gruppo terroristico ha utilizzato basi al di là del confine turco nel Nord dell’Iraq e nel Nord della Siria per pianificare e condurre attacchi al Paese, lavorando per creare un corridoio terroristico lungo la linea di confine, minacciando sia i locali siriani sia i vicini residenti turchi.

In particolare, l’ultimo evento in cui sono scaturite ulteriori tensioni tra Turchia e Stati Uniti à stato in occasione dell’attentato mortale a Istanbul, il 13 novembre 2022, in seguito al quale la nazione turca ha minacciato una rappresaglia contro i gruppi curdi presenti nel Nord della Siria. L’esplosione ha colpito un’area affollata della città, uccidendo almeno 6 persone e ferendone circa una decina. I funzionari turchi hanno poi arrestato una cittadina siriana, Ahlam Albashir, sospettata di aver lasciato la bomba. Per tale ragione, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan è stato accusato dallo Stato di essere responsabile.

In questo contesto, la Turchia ha lanciato operazione di terra in Siria contro le l’Unità di Protezione Popolare, aumentando la crisi e colpendo il centro militare delle YPG, Tal Rifaat e Mabij. Tali aggressioni sono state perseguite sebbene la Russia e gli Stati Uniti avessero avvertito lo Stato turco di non iniziare un’invasione in tale area. La Federazione Russa sostiene il presidente siriano, Bashar Al Assad, e gli USA supportano gli interventi delle Forze Democratiche Siriane (SDF). In particolare le SDF hanno avvertito che “combattere una nuova incursione turca distoglierebbe le risorse dalla protezione di una prigione in cui sono detenuti combattenti del Daesh o della lotta contro le cellule dormienti che ancora compiono attacchi in Siria”. 

Le Forze Democratiche Siriane sono una coalizione di milizie etniche e gruppi ribelli del Nord e dell’Est della Siria. Tale alleanza è composta principalmente da forze curde, arabe e assiro siriache. È guidata militarmente dalle Unità di protezione del popolo (YPG), e comprende anche diverse milizie etniche, nonché elementi dell’Esercito siriano libero dell’opposizione siriana. Fondato nell’ottobre 2015, l’SDF ha sostenuto che “la sua missione consiste nel combattere per creare una Siria laica, democratica e federalizzata”. Secondo la Turchia, le Forze Democratiche Siriane hanno legami diretti con il PKK.

Dal 2016, Ankara ha condotto controffensive contro i “gruppi terroristici” e ha cercato di stabilire una linea di sicurezza profonda 30 km fino all’ottobre 2019. Nello stesso mese, la Turchia ha lanciato l’Operazione Primavera della Pace contro l’YPG e Daesh nel Nord della Siria, con la promessa di Washington che “l’YPG si sarebbe ritirato dalla regione”. L’esercito statunitense ha poi evacuato tutte le sue basi nell’area, dando priorità alle postazioni vicino ai campi petroliferi. 

Tuttavia, secondo gli ultimi dati, circa 900 truppe americane sono dispiegate in Siria in molte basi e postazioni militari in una vasta regione occupata dai terroristi nei distretti di Hasakah, Raqqa e Deir el-Zour. Washington ha inviato costantemente rinforzi alle sue unità militari nei campi petroliferi controllati dalle SDF. Allo stesso tempo, le truppe degli Stati Uniti conducono pattugliamenti regolari con le Forze  Democratiche Siriane.

Articoli correlati

Vuoi ricevere approfondimenti e restare sempre aggiornato sulle aree geografiche di tuo interesse?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter di Sicurezza Internazionale.

    La forza di Sicurezza Internazionale

    Una redazione di esperti e un sito indipendente, costantemente aggiornato con notizie sempre verificate alla fonte e riportate in modo obiettivo.

    Scopri di più sulla redazione
    book

    Nuovi articoli ogni giorno

    Sicurezza Internazionale pubblica quotidianamente le più importanti notizie di politica internazionale.

    star

    Contenuti oggettivi

    I nostri articoli riportano sempre in modo imparziale la voce di tutti i governi del mondo.

    badge

    Fonti verificate

    I nostri contenuti sono sempre verificati alla fonte da un team di accademici specializzati.

    hat

    Una redazione di esperti

    Siamo sociologi, scienziati politici, storici, interpreti di conferenza, ricercatori e docenti universitari.

    La forza di Sicurezza Internazionale

    Una redazione di esperti e un sito indipendente, costantemente aggiornato con notizie sempre verificate alla fonte e riportate in modo obiettivo.

    book

    Nuovi articoli ogni giorno

    Sicurezza Internazionale pubblica quotidianamente le più importanti notizie di politica internazionale.

    star

    Contenuti oggettivi

    I nostri articoli riportano sempre in modo imparziale la voce di tutti i governi del mondo.

    badge

    Fonti verificate

    I nostri contenuti sono sempre verificati alla fonte da un team di accademici specializzati.

    hat

    Una redazione di esperti

    Siamo sociologi, scienziati politici, storici, interpreti di conferenza, ricercatori e docenti universitari.

    Abbonati a Sicurezza Internazionale

    Sottoscrivi un abbonamento e leggi tutti gli articoli. Disdici quando vuoi.

    Mensile

    Rinnovo automatico su base mensile

    10 / mese

    Il più conveniente

    Annuale

    Rinnovo automatico su base annuale

    80 / anno

    6,70 € al mese

    Docenti

    Rinnovo automatico su base annuale

    50 / anno

    4,17 € al mese

    Studenti

    Rinnovo automatico su base annuale

    30 / anno

    2,50 € al mese

    Forze di polizia e forze armate

    Rinnovo automatico su base annuale

    70 / anno

    5,80 € al mese

    Disoccupati e Pensionati

    Rinnovo automatico su base annuale

    30 / anno

    2,50 € al mese